2017
Dicembre 3, 2019
2019
Dicembre 3, 2019

ITALIANA. L’ITALIA VISTA DALLA MODA 1971 – 2001, Palazzo Reale, Milano, 21 febbraio 2018 – 6 maggio 2018, a cura di Maria Luisa Frisa e Stefano Tonchi. Cat. a cura di Maria Luisa Frisa e Stefano Tonchi

MORE THAN WORDS…, Mazzoleni Art, London, 23 febbraio – 18 maggio 2018, a cura di Daniela Ferrari.

ARTE POVERA: FROM THE OLNICK SPANU COLLECTION, Magazzino Italian Art, Cold Spring (New York), 1 marzo 2018 – 21 gennaio 2020, a cura di Vittorio Calabrese e Gabriella Perez.

NASCITA DI UNA NAZIONE. TRA GUTTUSO, FONTANA E SCHIFANO, Palazzo Strozzi, Firenze, 16 marzo – 22 luglio 2018, a cura di Luca Massimo Barbero; cat., a cura di Luca Massimo Barbero, Marsilio, Firenze, 2018.

NOVECENTO DI CARTA, Castello Sforzesco – Sale Viscontee, Milano,  23 marzo – 1 luglio 2018, a cura di Claudio Salsi.

LA COLLECTION BIC, Le CENTQUATRE-PARIS, Paris,14 aprile – 27 maggio 2018, a cura di Hervé Mikaeloff.

IL TERZO GIORNO, Palazzo del Governatore, Parma, 20 aprile – 1 luglio 2018, a cura di Didi Bozzini; cat., a cura di Didi Bozzini, Parma.

GENERAL REHEARSAL. A SHOW IN THREE ACTS FROM THE COLLECTIONS OF VAC, MMOMA, KADIST, MMOMA, Moscow Museum of Modern Art, Mosca, 26 aprile – 16 settembre 2018.

TOPOLOGIES, The Warehouse, Dallas (TX), 14 maggio 2018 – 13 aprile 2019, a cura di Mika Yoshitake.

ARTE COME RIVELAZIONE. OPERE DALLA COLLEZIONE LUIGI E PEPPINO AGRATI, Gallerie d’Italia, Milano, 16 maggio – 19 agosto 2018, a cura di Luca Massimo Barbero.

ARTE POVERA. A CREATIVE REVOLUTION, The State Hermitage Museum,  San Pietroburgo, 17 maggio – 16 agosto 2018, a cura di Carolyn Christov-Bakargiev e Dimitri Ozerkov.

CONSIDÉRER LE MONDE II. COLLECTIONS DU MUSÉE, MAMC, Saint Étienne, 19 maggio – 16 settembre 2018, a cura di Alexandre Quoi.

BEYOND BORDERS, Fondation Boghossian – Villa Empain, Bruxelles, 6 settembre 2018 – 24 febbraio 2019, a cura di Delphine Munro e Michket Krifa.

UNICO E RIPETIBILE. ARTE E INDUSTRIA NELLE COLLEZIONI DI MASSIMO DE CARLO, La Triennale di Milano, Milano,12 settembre – 7 ottobre 2018.

INTERNATIONAL CONTEMPORARY ART EXHIBITION, Armenian Center for Contemporary Art, Yerevan, 28 settembre – 25 ottobre 2018, a cura di Mazdak Faiznia e Marina Hakobyan.

LA REVUE DE LA FILEUSE: TROIS COLLECTIONS EN DIALOGUE, Montpellier, Musée Fabre,15 settembre 2018 – 13 gennaio 2019, a cura di DD Dorvillier.

50, 68/18, Studio d’Arte Cannaviello, Milano, 27 settembre – 27 novembre 2018.

? WAR IS OVER ARTE E CONFLITTI TRA MITO E CONTEMPORANEITÀ, Museo d’Arte della città di Ravenna, Ravenna, 6 ottobre 2018 – 13 gennaio 2019, a cura di Angela Tecce e Maurizio Tarantino.

TUTTO. PROSPETTIVE SULL’ARTE ITALIANA, Museion, Bolzano,13 ottobre 2018 – 24 marzo 2019, a cura di Ingvild Goetz.

OTTOBRE 1968. “ARTE POVERA PIÙ AZIONI POVERE” AGLI ARSENALI DI AMALFI, Rivoli,  Castello di Rivoli, 13 ottobre 2018 – 31 marzo 2019.

COLORE NON COLORE, GALLERIA VALENTINA BONOMO, Roma, 19 ottobre – 19 novembre 2018.

CO-NAISSANCE  ALIGHIERO E BOETTI, FREDERIC BROULY BOUABRÉ, MARCEL MIRACLE, MAGNIN-A, Paris,19 ottobre – 1 dicembre 2018.

ARTE POVERA: HOMAGE TO AMALFI ’68, PHILADELPHIA, Museum of Art,  Philadelphia, 27 ottobre 2018 – 7 luglio 2019, a cura di Carlos Basualdo e Erica F. Battle.

CHI HA PAURA DEL DISEGNO. OPERE SU CARTA DEL XX SECOLO ITALIANO DELLA COLLEZIONE RAMO, Museo del Novecento, Milano, 23 novembre 2018 – 24 febbraio 2019 / Estorick Collection of Italian Art, London,17 aprile – 23 giugno 2019, a cura di Irina Zucca Alessandrelli; cat., a cura di Irina Zucca Alessandrelli, Silvana Editoriale, Milano, 2018.

MULTIPLI, Studio d’Arte Cannaviello, Milano, 29 novembre 2018 – 22 gennaio 2019.

 

 

Questo sito usa cookies per migliorare la tua esperienza. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi