Alighiero Boetti. Tra sè e sè.
Ottobre 19, 2014
SHOW ALL NEWS

Ventennale della scomparsa di Alighiero Boetti

Il 24 aprile di vent’anni fa moriva, a 54 anni, Alighiero Boetti.

Il suo genio creativo e la sua luminosa intelligenza hanno lasciato una straordinaria scia nel mondo e continuano a rappresentare un’importante fonte di ispirazione per i giovani artisti.

Lo ricordano Anne Marie Sauzeau, i figli Matteo e Agata Boetti con le rispettive famiglie, e tutti i collaboratori dell’Archivio Alighiero Boetti (Giorgia Accorsi, Salman Ali, Andrea Barenghi, Mariangela De Gaetano, Ilaria Giaccone, Marisa Gigliotti, Andrea Marescalchi, Arianna Mercanti, Caterina Niccolini), nonché l’Associazione degli Amici dell’Archivio Alighiero Boetti.

Nel ventennale della scomparsa dell’artista , l’Archivio è impegnato nel tentativo di pubblicare entro il 2014 il primo tomo del Volume 3 del Catalogo Generale (1980-1987), che comprenderà le Mappe relative a quel periodo, altri grandi Arazzi e opere a Biro, nonché una sezione speciale dedicata ad Eventi e performance, il tutto accompagnato da saggi critici relativi alle singole tipologie delle opere presenti.

Condividi

Questo sito usa cookies per migliorare la tua esperienza. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi